Home Corsa campestre 16th USPE European Police Championships Cross Country
Home
La Storia
Lo Statuto
La Struttura dirigente
Affiliazione
Tesseramento
Partners
Per saperne di più
Ultim’ora
Annuario
Attività Nazionale
18/11/2021 - Corsa campestre

16th USPE European Police Championships Cross Country

Danimarca - dal 5 all' 8 Novembre 2021


Data: 18/11/2021


L’ultima volta che era stata fatta una trasferta USPE, la parola “pandemia” si era solo sentita velatamente sui libri di storia, come una cosa lontana e legata ad un’epoca in cui tutto era diverso. Oggi, dopo tutto quello che è successo, la trasferta USPE in Danimarca per i Campionati Europei di Cross, ha assunto un sapore di rinascita, di ritorno alla normalità che è stata evidenziata anche da alcune regole danesi inaspettatamente libertine, su tutte il “non uso” della mascherina in nessun ambiente, in nessuna circostanza.

In un contesto che ha riportato atleti e dirigenti al 2019, si sono svolti quindi ad Aarhus i "16th USPE European Police Championships Cross Country”. Ben 137 atleti per 19 nazioni si sono dati appuntamento dal 5 all’8 novembre 2021 in questa cittadina portuale del nord Europa, per misurarsi su un percorso decisamente duro, come raramente se ne vedono.

Per la gara femminile, scattata alle 10:30 di domenica 7 novembre, il programma prevedeva ben 8km mentre per gli uomini, con start alle 11:30, ben 13km. Per entrambi un percorso difficile, con guadi, salite, molti rilanci e tutto reso ancor più impegnativo dal fango generato dalla pioggia caduta nella notte, fino a poche ore dalla partenza. 

In un quadro generale del genere, brave sono state le ragazze della nazionale italiana Luisella Tenda, Emanuela Moauro e Elena Piro, che rispettivamente hanno chiuso al 45°, 46° e 47° posto questa rassegna continentale, che è valso l’11esimo posto nella classifica a squadre. Per Luisella un crono di 52’11”, per Emanuela 52’29” e per Elena 55’32”.

In campo maschile davvero splendido, che brilla di luce propria, il 14° posto di Rudy Albano, che con il crono di 45’54” ha corso sempre a ridosso della top ten assoluta. Si è confermato sui livelli degli europei di Coventry 2016 invece Manuel Bonardi, che ha chiuso qui ad Aarhus 32° assoluto in 47’52”, precedendo il capitano della nazionale Alessio Ranfagni, 60° assoluto in 50’53”.

Esordio difficile con i colori azzurri per Leandro Faggiano, che ha dovuto fare i conti con dei problemi alla schiena importanti, i quali non gli hanno impedito di tagliare il traguardo; per lui 75° posto assoluto in 55’05”. Per la squadra maschile una splendida top ten nella classifica a squadre, un 10° posto che, visto il livello della competizione, non era scontato.

*Un grazie d’obbligo va al consigliere delegato David Rugeri, ai tecnici ASPMI Angelo Vecchi e Cristian Bertaina e a Donato Simonetti per la fattiva collaborazione alla buona riuscita della trasferta. Un particolare ringraziamento va infine formulato agli sponsor Class Auto e Veriaffari.net .

 

Foto 4701

 

Foto 4702

 

Foto 4703

 

Foto 4704

 

Foto 4705

 

Foto 4706

 

Foto 4707

 

Foto 4708

 

Foto 4709


A.S.P.M.I. Associazione Sportiva Polizie Municipali d'Italia
Sede Sociale Via Boeri, 7 - 20141 Milano
C.F. 94035970485 - P.Iva 01475950471
Cookie policy
Created, hosted and powered by Devitalia

Ultimo aggiornamento: 09/12/2021