Home Ciclismo in linea e cronometro Ciclismo in linea campionato nazionale. Il percorso selettivo ha esaltato i migliori
Home
La Storia
Lo Statuto
La Struttura dirigente
Affiliazione
Tesseramento
Partners
Per saperne di più
Ultim’ora
Annuario
Attività Nazionale
21/09/2017 - Ciclismo in linea e cronometro

Ciclismo in linea campionato nazionale. Il percorso selettivo ha esaltato i migliori

10 i titoli assoluti assegnati. Al G.S. Milano l'assoluto a squadre


Data: 21/09/2017


 

La bicicletta è l’immagine visibile del vento

(Cesare Angelini)

 

 

 

 

di Fabio De Toma

.

 

 

MILANO - Anche quest’anno gli appassionati di ciclismo hanno potuto cimentarsi in una gara in linea che ha assegnato la maglia tricolore di Campione Italiano a ciascuna delle 10 categorie (in realtà 9 poiché per la categoria Master 2 nessun atleta figurava fra gli iscritti all’evento).

La kermesse, integrata nella  1° edizione della Gran Fondo di Milano – percorso medio, ha visto al via 32 atleti tra Agenti ed Ufficiali delle Polizie Municipali d’Italia che hanno ben figurato fra i quasi 1900 partecipanti. 

Grazie all’ospitalità degli organizzatori, i nostri concorrenti sono stati inseriti nella 1° griglia, quella riservata ai “campioni”.

Alle ore 08.00, veniva dato il via, mentre le strade su cui si snodava il percorso erano ancora abbondantemente bagnate dal violento temporale scatenatosi nella notte.

Lungo i 103 km. della medio-fondo, con ben 1000 mt. di dislivello in salita,  fin dalla partenza si sono susseguiti gli attacchi, condotti in modo magistrale da Seghi Daniele di Sesto Fiorentino e da Hamilton Riccardo di Pavia, ai quali si è aggiunta una new entry, il bravo Parisi Andrea di Milano, alla sua prima partecipazione fra gli agonisti.

Il percorso, che in parte si sovrapponeva a quello della classica denominata “Giro di Lombardia”, presentava numerose asperità, fra le quali la temuta salita del Lissolo con pendenze superiori al 17-18 %.

E’ proprio qui che Seghi è riuscito a fare la differenza mantenendosi sulla ruota dei primi, mentre Hamilton e Parisi restavano nel gruppetto degli immediati inseguitori. Ottima la performance di Molinari Marco, di Zago Luca e Simonetti Nunzio, che scollinavano il Lissolo con i primi e chiudevano rispettivamente al 30°, 46° e 49° assoluto.

Anche il bellunese Possamai, era li con i primi, ma causa un contatto con un altro concorrente restava coinvolto in una caduta, per fortuna senza conseguenze fisiche per l’atleta, ma con un danno grave alla sua bici.  Riportava infatti la rottura di numerosi raggi alla ruota anteriore, ed il suo campionato italiano finiva li.

Va sottolineato che ben 7 atleti della Polizia Municipale chiudevano la medio-fondo fra i primi 50. Primo è stato Seghi Daniele che si è classificato 12° assoluto, 1° per la categoria Master 1 seguito da Hamilton Riccardo 16° assoluto e 2° per la stessa Categoria.

Degna di nota anche la prestazione di Carrieri Sergio 49° assoluto e di Bologna Andrea 88° assoluto e poi via via tutti gli altri.

Un plauso particolare a Barbara Batel, unica partecipante per il gentil sesso, che ha chiuso la sua performance in 3 ore e 48 minuti alla ragguardevole media di 26,22 km/h, che si conferma campionessa italiana.

 

 

 

 

Foto 3524

.

Foto 3523

 

 

Le classifiche limitate alle prime tre posizioni

 

Femminile

1° Barbara Batel

Elite

1° Andrea Parisi  

Master 1

1° Daniele Seghi, 2° Riccardo Hamilton

Master 3

1° Pasquale Avanzo, Campione nazionale, 2° Alessandro Dazzeo, 3° Giuseppe Bartone

Master 4

1° Marco Molinari, 2° Andrea Bologna, 3° Adriano Petti.

Master 5

1° Luca Zago, 2° Nunzio Simonetti, 3° Roberto Perucchini

Master 6

1° Sergio Carrieri, 2° Tomas Gallerini, 3° Marco Perego

Master 7

1° Sergio Uberti, 2° Giuseppe Frassani, 3° Maurizo Villata

Master 8

1° Guido Storari

 

Gruppi Sportivi

1° GS Milano (pt. 109); 2° GS Torino (107); 3° GS Verona (35); 4° Sesto Fiorentino (21); 5° ex aequo GG.SS. Bergamo, San Donato Milanese, Nogarole Rocca (20); 6° Pavia (15)

 


A.S.P.M.I. Associazione Sportiva Polizie Municipali d'Italia
Sede Sociale Via Boeri, 7 - 20141 Milano
cell. 347 5220009 - C.F. 94035970485 - P. Iva 01475950471
Cookie policy
Created, hosted and powered by Devitalia

Ultimo aggiornamento: 25/09/2018