Home Pesca alla trota Pesca alla trota SuperBartoloni centra il titolo a Poggio Torriana
Home
La Storia
Lo Statuto
La Struttura dirigente
Affiliazione
Tesseramento
Partners
Per saperne di più
Ultim’ora
Annuario
Attività Nazionale
21/03/2017 - Pesca alla trota

Pesca alla trota SuperBartoloni centra il titolo a Poggio Torriana

Ferri il migliore negli over. G.S. Carrara campione a squadre


Data: 19/03/2017


Più elaborato e costoso è il vostro equipaggiamento,

più alta è la probabilità di dover passare dal pescivendolo

prima di tornare a casa.

 

 

Riccione –Ancora una volta il movimento pesca - specialità trota in lago - è tornato a misurare  le proprie capacità sul campo di gara dell’impianto federale FIPSAS di Poggio Torriana in quel di Rimini. Acqua stupenda nonostante l’assenza di pioggia, vento pressochè assente, erba tipo prato inglese e quant’altro qualsiasi pescasportivo in caso di gara vorrebbe avere.

Che nel complesso sia stato un campionato da cerchietto rosso è certificato  dal neo delegato al settore Antonio Fontana.: “Bellissima manifestazione in una giornata primaverile di sole che ha registrato  un buon numero di presenze. Eccellente il lavoro svolto dal G.S. Riccione nelle persone dei colleghi Ezio Fantini e Claudio Bucci ai quali va il mio vivo apprezzamento e di tutti i partecipanti”. Un commento  in sintesi che spiega più di mille parole.  

Già…..Fantini e Bucci, miti riconosciuti della pesca. Legittimo pensare che per una mera questione di ospitalità abbiano lasciato a disposizione di altri (mah, forse, chissà..) quanto esposto sul tavolo della premiazione. Tra i due solo Fantini raccoglie un quarto di settore.

Ore 08:20 - Superato qualche problema legato alle camole colorate – uso vietato in quanto notoriamente trattate con additivi chimici –  inizia la gara.

Qualcuno non trova subito la montatura giusta e deve arrancare fino all’ultimo turno.

Come spesso accade anche questa volta  le trote si concentrano a favore di vento e così chi ci capita sopra all’ultimo turno può recuperare su altri concorrenti. E’ il caso di Leonardo Ferri (per gli amici Leo, G.S. Carrara) che recupera quattro posizioni vincendo il suo settore e il titolo nazionale di specialità categoria over 60.

Il titolo di campione individuale se lo aggiudica Ivan Bartoloni (G.S. Firenze) capace di garantirsi catture ad ogni turno di pesca.  Nessun problema a raccontare quale il motivo di tale performance: “Ho visto il lago fermo le trote che non sbollavano. Partendo dall’assunto che in partenza le trote di norma sono più aggressive e quindi ricettive,  valutata nel complesso la situazione, ho optato per il vetrino contrariamente ai più che avevano il sugherino,  condizione che mi ha permesso  di chiudere il primo turno con cinque trote. Chiaramente diminuendo il numero delle prede  ma aumentando i minuti a disposizione per settore mi sono permesso di procedere a dei cambiamenti aumentando la lunghezza del finale e diminuendo lo spessore da 14 a 12 per invogliare alla ferrata le trote un po’ più maliziose”. Ammette che “ ..le  trote erano piccole e quindi difficili da slamare e poi…un po’ di fortuna ci vuole”. E ancora “Non mi aspettavo di vincere. Era molto tempo  che non partecipavo ma sapendo che era una gara importante….”  Da sensibile qual’ è dedica la vittoria  “…a Stefano Gramigni ,amico straordinario che rimarrà per sempre nel cuore di ciascuno di noi”.

All’ultimo turno di pesca il giudice di gara dà la comunicazione di rimanere sul proprio picchetto in attesa della pesatura sul posto ma – sorpresa – nessuno è presente per una opzione considerata migliore: il vicino ristorante da “Gambon” a degustare le ottime specialità preparate dal titolare e dalla sua consorte, il classico pranzo di gala di fine manifestazione con relativa distribuzione di premi.

Tra tanti elogio incondizionato al duo Francesco Loschi/Amos Artioli per la conquista del titolo nazionale a coppie, plauso accompagnato da forte commozione quando Francesco ha preso la parola dedicando vittoria e il titolo alla sua consorte recentemente venuta a mancare.

La classifica per Comandi vede al primo posto il G.S. Carrara, secondo G.S. Verona. Terzo G.S. Firenze.

Una notizia meritevole di attenzione il ritorno nel gruppo pesca dopo circa quindici anni di inattività dell'amico e collega Erman Lepore.

Per concludere una bellissima giornata di pesca in compagnia di tanti amici con un pensiero particolare per Mario Volpi e Maurizio Lunari che, causa forza maggiore,  hanno dovuto disdire la loro partecipazione. (A Diddi con la collaborazione di E. Fantini)

 

 

-----------------------------------------------------------------

Risultati limitati alle prime tre posizioni

Individuali: 1° Bartoloni (GS Firenze); 2° Frinzi (GS Verona); 3° Ferri (GS Carrara)

Over 60: 1° Ferri (GS Carrara); 2° Loschi (GS Carpi); 3° Compri (verona)

Coppie: 1° Loschi/Artioli (GS Carpi); 2° Corsi/Giuliani (GS Carrara); 3° Frinzi/Bonfà (G.S. verona)

Comandi: 1° G.S. Carrara; 2° G.S. Verona; 3° G.S. Firenze

 

Foto 3318

Ivan Bartoloni.....con i complimenti di Antonio Fontana

Foto 3319.

Podio individuali da sin Ferri, Bartoloni, Frinzi

Foto 3320

Podio over 60 da sn. Loschi, Ferri, Compri

Foto 3321

GS Carrara Campione a squadre

Foto 3322

GS Verona podio secondo gradino

Foto 3323

GS Firenze terzo

 

 

 

 

 

 

 


A.S.P.M.I. Associazione Sportiva Polizie Municipali d'Italia
Sede Sociale Via Boeri, 7 - 20141 Milano
cell. 347 5220009 - C.F. 94035970485 - P. Iva 01475950471
Cookie policy
Created, hosted and powered by Devitalia

Ultimo aggiornamento: 22/07/2018